Coniglio soffritto con cipolla rossa di Tropea

Il coniglio soffritto con la cipolla è uno dei classici modi di preparare questo appetitoso secondo piatto e, peraltro, vi sono diversi modi di cucinare il coniglio e moltissime ricette. Oggi presentiamo il coniglio soffritto sì ma alla maniera calabrese cioè adoperando la favolosa cipolla rossa di Tropea…

Coniglio soffritto con cipolla rossa di Tropea – ingredienti per 4 persone:

  • 1 coniglio a pezzi;
  • 2 grosse cipolle  rosse di Tropea;
  • 1 mazzetto di rosmarino;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • aceto, q.b.;
  • olio extra-vergine d’oliva, q.b.;
  • sale, q.b.;

Coniglio soffritto con cipolla rossa di Tropea – preparazione:

Pulire bene i pezzi di coniglio scartando il grasso in eccesso e le parti con del sangue. A questo punto bisogna lasciarlo per un paio d’ore in acqua fredda e aceto. Sgocciolare, asciugare con carta da cucina.

Friggere in abbondante olio extra-vergine d’oliva rigirandolo una sola volta. Passo successivo è togliere il coniglio dall’olio e lasciarlo sgocciolare servendosi di uno scolapasta.

A questo punto, bisogna mettere da parte o buttare l’olio con cui si è fritto, lavare bene la padella e rimettere altro olio extra-vergine d’oliva per soffriggere la cipolla che taglieremo a spicchi. Aggiungere il coniglio e soffriggere a fiamma vivace; quando la cipolla è dorata, sfumare con un po’ d’aceto.

Lasciare evaporare a pentola scoperta ed aggiungere il rosmarino. Coprire la padella, abbassare il fuoco e cuocere per mezz’ora. Aggiungere di tanto in tano un po’ di acqua calda se la carne si dovesse asciugare troppo.

Salare. Scoprire e alzare la fiamma gli ultimi 5 minuti. Rigirare e servire caldo.

Coniglio soffritto con cipolla rossa di Tropeaultima modifica: 2010-10-15T11:45:00+02:00da overflow975
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento